366 260 8567 info@boomtravel.it
By Agenzia Viaggi e Turismo 4&GO

Aurora Islandese tra lava e ghiacci

0
Prezzo
Da€1.090
Prezzo
Da€1.090
Nome Completo*
Indirizzo Email*
La tua richiesta*
* Accetto quanto riportato nella Informativa sulla Privacy
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step
Salva nella Wish List

Adding item to wishlist requires an account

58
5 GIORNI / 4 NOTTI
Disponibilità: Da Dicembre a Marzo
Dettagli del tour:

L’Islanda è una delle mete più ambite e desiderate grazie alla natura selvaggia, panorami mozzafiato, ghiaccio e fuoco che si fondono in forme e colori tanto inusuali quanto spettacolari.

Proprio come l’Aurora Boreale, un fenomeno naturale che si manifesta nel cielo notturno artico, se il cielo è sereno e l’attività del sole è forte, puoi vedere l’aurora boreale praticamente ovunque in Islanda.

Il Prezzo include:

  • 4 notti presso gli hotel menzionati o similari, in BB a Reykjavik ed in HB a Dyrholæy
  • Trasferimento in Flybussen A/R
  • Bus GT a disposizione dal 2° al 4° giorno
  • Accompagnatore di lingua italiana dal 2° al 4° giorno
  • Ingresso alla Blue Lagoon con noleggio asciugamani e drink incluso
  • Ingresso alla serra di pomodori di Fridheimar con presentazione del cavallo islandese

Il Prezzo non include

  • Voli dall'italia
  • Bevande, Pranzi e Cene non menzionati come inclusi
  • Mance
  • Spese personali
  • Facchinaggio
  • Eventuali escursioni opzionali
Itinerario

Giorno 1Arrivo a Reykjavik

Arrivo a Reykjavik e trasferimento in Flybussen al vostro hotel.

Pernottamento.

Giorno 2A caccia dell'aurora

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida parlante italiano e partenza per il “Circolo d’Oro”, ossia l’escursione che comprende il Parco Nazionale Thingvellir, il vecchio parlamento islandese dove la placca tettonica nordamericana e quella europea si allontanano a una velocità di 2-6 cm all’anno. Si prosegue poi per la cascata di Gulfoss dove, con un po’ di fortuna, si può vedere l’impressionante effetto del ghiaccio che blocca il corso dell’acqua per poi raggiungere la zona dei Geysir, dove lo Strokkur erutta ogni 5-10 minuti. Dopo aver visitato questi luoghi di fama mondiale procederemo verso una serra di pomodori dove potremo scoprire come gli islandesi, attraverso l’uso dell’energia geotermica, riescono a coltivare pomodori di altissima qualità. Inoltre, qui assisteremo ad una presentazione del cavallo islandese, che ha la caratteristica unica al mondo di avere 2 andature in più rispetto alle altre razze. Terminata la visita si prosegue verso il Sud per raggiungere la zona di Vik. Cena e pernottamento presso il Dyrholæy Hotel.
Con la sorte dalla nostra parte basterà uscire dall’hotel, e con un po’ di fortuna ci sarà la possibilità di vedere l’aurora boreale.

Giorno 3Ghiacciaio Jökulsarlon e la sua laguna

Prima colazione in hotel. Partenza per il sud-est dell’Islanda verso il ghiacciaio Jökulsarlon e la sua bella laguna. La laguna si è sviluppata circa 60 anni fa con continuo processo di caduta di iceberg dalla lingua del ghiacciaio Bre Amerkurjökull. In inverno non è possibile navigare tra gli iceberg ma la bellezza del paesaggio è assolutamente da non perdere: scattare foto ai diversi colori del ghiaccio (bianco e blu) durante una giornata di sole invernale rende l’atmosfera davvero magica. Da tener presente: bisogna sempre tenere un occhio sull’acqua perché si potrebbero vedere le foche nuotare nella laguna! Sulla via del ritorno a Vik visitiamo anche il parco nazionale di Skaftafell che fa parte del parco di Vatnajökull e contiene alcune delle più famose bellezze naturali del paese. Spettacolari soste vi attendono qui per fotografie favolose. Cena e pernottamento presso il Dyrholæy Hotel.

Giorno 4Cascate Skogafoss e Seljalandsfoss oltre al celebre vulcano Eyjafjallajökull

Prima colazione in hotel. Al mattino visiteremo la famosa e suggestiva spiaggia nera di Dyrholaey, il luogo più fotografato d’Islanda con i suoi faraglioni rocciosi che sembrano testimoni millenari nell’oceano impetuoso. Continuando lungo la costa meridionale incontreremo le cascate Skogafoss e Seljalandsfoss oltre al celebre vulcano Eyjafjallajökull, che tanti problemi creò al traporto aereo mondiale nel 2010. Prima di tornare a Reykjavik, potremo accedere alla famosa Laguna Blu per un bagno caldo tra i fanghi termali di silicio. All’arrivo a Reykjavik la guida farà un tour della città per mostrarvi le principali attrazioni. Rientro in hotel e pernottamento.

Giorno 5Rientro

Prima colazione in hotel. Check-out e trasferimento in Flybussen all’aeroporto di Reykjavik.