366 260 8567 info@boomtravel.it
By Agenzia Viaggi e Turismo 4&GO

Sulle Tracce di Re Desiderio: i Longobardi in Lombardia

0
Prezzo
Da€699
Prezzo
Da€699
Nome Completo*
Indirizzo Email*
La tua richiesta*
* Accetto quanto riportato nella Informativa sulla Privacy
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step
Salva nella Wish List

Adding item to wishlist requires an account

19
6 Giorni / 5 Notti
Disponibilità: Dal 01 Gennaio al 31 Dicembre
Lombardia
Dettagli

Desiderio, noto anche come Daufer, Dauferius e Desiderius, è stato re dei Longobardi e re d’Italia dal 757 al 774.

L’ultimo re dei Longobardi è una figura ancora avvolta nel mistero; e per scoprirlo dobbiamo provare ad andare oltre le informazioni e il ritratto che ricaviamo dall’Adelchi di Alessandro Manzoni, la tragedia che ha orientato per molto tempo anche i giudizi degli storici sul regno longobardo 

 

La quota include

  • Noleggio auto categoria base per tutta la durata del tour con ritiro e consegna dal medesimo aeroporto e con km illimitato
  • Sistemazione in hotel 3 stelle come da programma
  • Trattamento di mezza pensione
  • Assicurazione medico/bagaglio

La quota non comprende

  • Volo
  • Tassa di soggiorno
  • Pasti non indicati nella quota comprende
  • Bevande
  • Altri ingressi
  • Guide locali
  • Assicurazione annullamento
  • Deposito obbligatorio con carta di credito per il noleggio auto
  • Carburante
  • Tutto quanto non espressamente indicato sotto la voce la quota comprende
Programma

Giorno 1Arrivo – Milano

Arrivo a Milano con l’aereo o il treno. Sistemazione in Hotel. Cena e pernottamento.

Giorno 2 Milano – Castelseprio e Torba – Monza – Milano

Prima colazione in hotel. Partenza per la visita libera del complesso che comprende il castrum di Castelseprio-Torba (VA), che conserva significativi esempi di architettura militare, con la rinomata Chiesa di S. Maria foris portas, ubicata fuori dalle mura nell’area occupata dal borgo altomedievale, sulle cui pareti si conserva uno dei più alti testi pittorici di tutto l’Alto Medioevo; pranzo libero. Proseguimento per Monza. Le vicende storiche di Monza longobarda sono indissolubilmente correlate alle figure dei sovrani Agilulfo e Teodolinda. I due consorti, scelta la cittadina di Monza come propria residenza, vi fecero edificare un palazzo regio e una basilica in onore di San Giovanni Battista (dove ora sorge l’attuale Duomo), che dotarono, subito dopo la fondazione nel 595-600, di preziose suppellettili di assoluto pregio. I reperti sono ora conservati al Museo del Duomo e costituiscono il nucleo più antico del Tesoro. Rientro a Milano, cena e pernottamento.

Giorno 3 Milano – Brescia

Prima colazione in hotel. Partenza per Brescia, una delle città più importanti dell’Italia settentrionale, situata lungo la cosiddetta via Gallica. Visita libera al complesso monastico di San Salvatore – Santa Giulia ingloba una delle più significative e rare attestazioni monumentali dell’architettura longobarda: ovvero la chiesa di San Salvatore. L’edificio costituisce infatti un’eccezionale testimonianza del monastero longobardo fondato dal duca Desiderio e da sua moglie Ansa nel 753. La visita prosegue per l’area archeologica a poca distanza dal Museo dove sono ancora visibili gli edifici più significativi dell’antica Brixia: il santuario, il teatro, il Capitolium e un tratto lastricato del decumano massimo. Sono state individuate chiare tracce della frequentazione longobarda ed è da poco visitabile l’antica fornace. Sistemazione in hotel e pernottamento.

Giorno 4Brescia – Sirmione – Brescia

Prima colazione in hotel. Escursione sul Lago di Garda e precisamente a Sirmione. In pochi sanno che proprio in questa turistica località sono visibili i resti dell’antico monastero di San Salvatore, fondato attorno alla seconda metà dell’VIII secolo d.C dalla regina Ansa, moglie dell’ultimo re dei Longobardi Desiderio. Alcuni materiali ed elementi architettonici pertinenti alla chiesa, tra cui un frammento di ciborio con iscrizione dedicatoria di Desiderio e del figlio Adelchi, sono attualmente esposti al Museo Archeologico di Sirmione. Rientro in serata a Brescia, cena e pernottamento.

Giorno 5Brescia – Pavia – Milano

Prima colazione in hotel. Partenza per Pavia, adagiata sulle sponde del Ticino. Da non perdere assolutamente: la sezione longobarda dei musei civici, le cripte, la Basilica di San Michele Maggiore, fondata originariamente come cappella palatina longobarda e la Basilica di San Pietro in Ciel d’Oro che custodisce le spoglie di Sant’Agostino traslate a Pavia dal re longobardo Liutprando, lo stesso sovrano trovò sepoltura all’interno della basilica. Rientro a Milano, cena e pernottamento.

Giorno 6Milano – Partenza

Prima colazione in hotel. Riconsegna dell’auto.

Gallery